Mason Editions #01: la lampada Lotus di Serena Confalonieri

Come capita spesso per le case che propongo nei miei Home Tour, anche per la selezione dei brand che decido di presentare nel blog, mi affido alla prima impressione, quella “di pancia”. Innamorarsi di un oggetto di design o di una collezione è come porsi di fronte a qualcosa che in qualche modo ci somiglia e racconta un lato della nostra personalità (proprio come la casa).

Il brand Mason Editions, fondato dall’imprenditore veneto Fabio Mason, ha colpito immediatamente la mia immaginazione, fin dal suo esordio al Fuorisalone 2018 nell’ambito di Ventura Future. La collezione presentava un carattere versatile e fresco, con pezzi dalle linee pulite, essenziali e con una forte componente materica. Uno stile elegante ed estremamente contemporaneo.

Il processo di lavorazione dei prodotti basato sull’esperienza di artigiani di fiducia che già affiancavano Fabio Mason nella sua precedente esperienza nel mondo dell’illuminazione, ha portato alla realizzazione di oggetti sofisticati che puntano sui contrasti materici e su dettagli preziosi.

Non meno importante, anzi direi acuta, la decisione di avvalersi della collaborazione di 3 giovani designers con già alle spalle esperienze a livello internazionale: Martina Bartoli, Matteo Fiorini e Serena Confalonieri.

La lampada Lotus di Serena Confalonieri

Per questo primo focus su Mason Editions ho scelto di parlare della lampada Lotus disegnata da Serena Confalonieri.

Il fiore di loto in molte culture asiatiche simboleggia l’eleganza, la bellezza, la perfezione, la purezza e la grazia. Un fiore dal profumo inebriante che stimola l’immaginazione. La base a cono della lampada Lotus si assottiglia verso l’alto accogliendo la corolla luminosa costituita da tre diversi elementi in vetro soffiato.

la lampada da tavolo Lotus è proposta nelle varianti con base in rame opaco e oro champagne lucido combinate ad una corolla in vetro bianco acidato, oppure con base nickel bianco opaco e corolla luminosa in vetro trasparente.

Ricorda nelle forme le lampade da tavolo degli anni ’60 ma con un tocco decorativo che la rende versatile e perfetta per tutti gli ambienti. Un elemento decorativo che cattura immediatamente l’attenzione.

Lampada Lotus e Vaso MIA basso (design Serena Confalonieri) nella versione petrolio.

mason-editions.com

photo by Nicola Vettorello @nicolavettorello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: