Mutaforma presenta Anthemion: mosaici floreali ispirati alle tavole botaniche del 600

Dylan Tripp, floral designer eclettico e versatile, riesce, attraverso le sue composizioni, a trasmettere la forte passione che dal 2012 segna il suo percorso professionale. Colore, movimento e forma sono il segno distintivo dei suoi piccoli mondi botanici caratterizzati da un’estetica spontanea, elegante e poetica.

Questa visione unica e speciale nei confronti del mondo floreale è ben riconoscibile nella collaborazione con Mutaforma, azienda specializzata nella realizzazione di superfici in micro mosaico in vetro.

Fiori che sbocciano sul mosaico

L’incontro tra queste due realtà, composizioni floreali e rivestimenti a mosaico,  apparentemente distanti si è invece rivelato perfetto. Il mondo dei fiori è composto da innumerevoli elementi anche piccolissimi che accostati in modo armonico danno vita a meravigliose creazioni che raccontano storie. Così come il mondo del micro mosaico di Mutaforma, che attraverso composizioni di tessere di dimensioni infinitesimali (le picotessere in vetro TILLA®), è in grado di realizzare insiemi di grande effetto.

La collezione Anthemion mostra un carattere decorativo delicato ma dal forte impatto estetico.

Il mondo floreale che viene rappresentato attraverso le diverse composizioni evoca le tavole illustrate di uno degli erbari più conosciuti al mondo: l’Hortus Eystettensis del 1613.

Il tema floreale, estremamente decorativo e sofisticato, viene sezionato e disposto in modo accurato sulla superficie, definendo la visione del designer: un universo floreale che si espande e definisce gli spazi con grazia ed eleganza.

Dylan Tripp ha lavorato su tre gamme colori: il blu, il rosa e il verde. La scelta estetica e cromatica dei fiori, inoltre, è stata pensata in modo da sposarsi perfettamente con la sofisticata palette di colori del mosaico in vetro del catalogo Mutaforma.

Delphinium, Ammi e Anthurium

La collezione Anthemion è composta da 3 pannelli artistici (Delphinium, Ammi e Anthurium), 3 pannelli modulari e 8 tinte di riposo.

La composizione floreale DELHPINIUM (anemoni, orchidee viola, veronica), è ispirata alle sfumature delle atmosfere notturne. La palette colori punta sulle gradazioni di viola e blu presenti nei fiori.

Pattern: Cascate di fiori sull’effetto velluto del blu balena che esalta le profondità notturne della palette colore.

La composizione AMMI (crisantemi, anemoni, amaranthus, calle, asclepias fruticose), si ispira alla freschezza germogliante dei verdi e dei bianchi.

Pattern: La freschezza della palette colore di questo pattern viene resa elegante dalla scelta dei fiori e dal loro movimento, come le calle e l’amaranthus. Il centro scuro dell’anemone fa da raccordo con il verde caldo dello sfondo.

La composizione ANTHURIUM (anthurium rosa e garofani) ha una forte componente geometrica data dalla struttura e dai volumi dell’anthurium, fiore estremamente affascinante.

Pattern: Il segno grafico è protagonista. L’anthurium si presta a questa geometria contemporanea di tratti botanici. I colori decisi che appaiono sul mosaico vengono nobilitati dallo sfondo chiaro creando un interessante contrasto.

Gradazioni tinte di riposo

mutaforma.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: