Home Tour tra archi e capitelli, il classico diventa eclettico

Doppio Home Tour in stile Ritagli Creativi oggi, ovvero poco stile nordico (che a me dopo un pò annoia) e tanto effetto wow (che è quello che cerco quando seleziono le case per i miei post).

Le due case in cui stiamo per entrare sono accomunate da elementi strutturali fortemente caratterizzanti ma si differenziano per stile decorativo, si trovano entrambe nel Regno Unito ma in contesti opposti, giocano con elementi del passato ma appaiono super contemporanee. Entriamo!

Un grande maniero di campagna tra classico ed eccentrico

Siamo nella contea di Northumberland, quasi ai confini con la Scozia (e molto vicini al muro di Adriano). Qui la designer Susi Bellamy ha ristrutturato una grande dimora in stile edoardiano.

Il mix all’interno della casa è sorprendente, gli elementi architettonici classici tipici dello stile edoardiano fanno da palcoscenico ad accessori e colori vivaci che accolgono il visitatore nell’enorme ingresso, dove la decorazione non trova limiti o definizioni.

Un divano color lime, tessuti dalle fantasie audaci (disegnati dalla padrona di casa), un busto in gesso e un baule in rovere antico dialogano armoniosamente tra colonne, archi e boiserie.

Dopo aver vissuto 6 anni a Firenze con la sua famiglia, Susi, una volta rientrata, ha desiderato dare un nuovo look alla casa. Ha iniziato così col ridipingere le modanature a parete, originariamente in rovere scuro, di un bianco sporco, dando nuova luce ai magnifici elementi strutturali del 900.

I dettagli richiamano uno stile eclettico e ironico con vasi e decorazioni fuori dagli schemi.

Dopo l’intervento di un architetto, Susi è riuscita a dare continuità agli ambienti collegando tra loro soggiorno e cucina un tempo separati. Il risultato è un perfetto equilibrio tra gli spazi senza interruzioni visive.

Un vero e proprio risveglio sensoriale è dato dal guardaroba dipinto di arancione.

Farrow & Ball – Charlotte’s Locks

Il living ha un look elegante e rilassato così come la cucina e la zona pranzo, nei quali Susi ha mantenuto una palette neutra che fa risaltare il pavimento.

Il piano superiore lascia spazio alla creatività della proprietaria a partire dal suo ufficio super colorato e delimitato da colonne corinzie.

Colore e decorazione audace caratterizzato la camera degli ospiti e le stanze dei ragazzi, dove la carta da parati ricopre anche il soffitto

E cosa dire dell’utilizzo degli stencil? I pattern floreali di questa decorazione a stencil riproduce disegni fatti dalla stilista Jeanne Lanvin per la figlia Marguerite.

Per ispirarvi ed acquistare lo stile di Susi Bellamy andate sul suo sito:

www.susi-bellamy.com

Photo credits: Paul Raeside

Vivere in una Chiesa Gotica

Ci spostiamo nel nord di Londra per entrare in una chiesa, sì avete capito bene, la prossima casa è stata ricavata da una chiesa gotica del 1890 convertita ad uso abitativo.

Non che i proprietari cercassero proprio questo tipo di soluzione, ma la enorme chiesa vittoriana trasformata nel 2000 in 11 appartamenti, sembrava la soluzione con più potenziale per una famiglia che iniziava a crescere ed ingrandirsi. Gli elementi originali della struttura risultavano ovviamente un po’ cupi, così con l’aiuto del designer Mark Lewis è stata avviata una grossa ristrutturazione che ha reso il contesto più attuale.

Le mattonelle arancioni, le colonne e le arcate in pietra scolpita sono state perfettamente integrate nel contesto abitativo, utilizzando come rivestimento delle pareti della calce grezza di un grigio tenue. Lo sfondo perfetto per un insieme così scenografico.

La muratura originale è stata lasciata in molti punti della casa e facendola risaltare con piastrelle bianche e porte chiare l’effetto è ancora più spettacolare.

La lavanderia gioca un ruolo fondamentale in una casa con 4 bambini!

Ed ecco la stanza in cui ci si rilassa.

La camera da letto padronale, posta nel punto più alto dell’appartamento, gode di tantissima luce naturale che passa attraverso il lucernario nel tetto.

Le pareti del bagno sono state realizzate con il Tadelakt il tradizionale rivestimento marocchino a base di calce brillante ed impermeabile utilizzato negli hammam.

Nella stanza dei bambini ritroviamo le mattonelle arancioni originali della struttura, il tutto alleggerito dal bianco delle travi a vista e della porta.

Guarda gli altri lavori dell’interpor designer Mark Lewis:

marklewisinteriordesign.com

Photo credits: Paul Massey

Acquista il dettaglio

Il quadro appeso alla parete del letto è acquistabile sul sito mineheart.com, dove trovate tantissime decorazioni in stile eclettico!

Source: Livingetc.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: