Nuove superfici: le Boiserie modulari

Quando parliamo di Boiserie automaticamente pensiamo ai classici pannelli di legno intarsiato che vengono applicati alle pareti a diverse altezze, riconducibili allo stile classico anglosassone e alle atmosfere bohémien parigine. Giustissimo, bisogna dire però che queste bellissime e scenografiche decorazioni hanno ispirato negli anni diverse rivisitazioni.

Le Boiserie moderne si avvalgono anche di cartongesso, stucco o semplicemente di un utilizzo specifico di diverse tonalità di pittura a delimitare gli spazi sulla parete.

Boiserie modulari

La parete non è più solo un elemento che fa da sfondo, diventa uno strumento decorativo forte e caratterizzante. Le Boiserie che sto per presentarvi mostrano come la voglia di sperimentare e di studiare soluzioni su misura sempre più customizzabili sia sempre più diffusa.

BEWALLS 

Lo Studio Rocchi Architettura ha presentato durante la Milano Design Week il progetto di Boiserie BEWALLS. Gli spazi di Salvioni Design Solutions hanno ospitato questa collezione (ancora in evoluzione) che punta a rivestire le pareti in modo inusuale e unico.

Composizioni modulari, dimensioni customizzabili, colori, texture e materiali mixati con armonia ed eleganza. Una collezione in grado di plasmarsi in base allo stile di ogni cliente e all’ambiente in cui dovrà andare ad inserirsi.

Le composizioni create sulle pareti giocano con i contrasti materici, finiture di legno o di resina o di metallo unite a tessuti o a rivestimenti di carta, barre di ottone ed effetti tridimensionali per infinite composizioni.

Questa collezione di Boiserie modulari si è avvalsa della collaborazione di HD Surface, WallPepper®, Ottini Group, Roberto Molteni Interior Decoration.

ARAZZI

La collezione di superfici modulari Arazzi nasce dall’esperienza centenaria nell’ambito dei laterizi della famiglia Brioni. Matteo Brioni è riuscito egregiamente a creare un ponte tra la tradizione e l’artigianalità dell’azienda di famiglia e le esigenze contemporanee, affermandosi come punto di riferimento per la produzione di un materiale nobile e puro come la Terra Cruda.

La Terra Cruda di Matteo Brioni è selezionata e lavorata attraverso tecniche che richiedono un occhio esperto e capace, dando vita ad un materiale naturale ed estremamente piacevole al tatto, in grado di adattarsi a qualsiasi forma.

Il progetto Arazzi nasce sotto la direzione artistica di Marialaura Rossiello dello Studio Irvine.

Si tratta di una serie di pezzi unici da montare alle pareti. Queste superfici modulari vengono rivestite in intonaco d’argilla e fungono da veri e propri telai sui quali viene “ordita” l’argilla come nella produzione degli arazzi nella tradizione tessile.

La manualità e l’esperienza dei posatori di Matteo Brioni danno vita a Boiserie che hanno l’aspetto di quadri monomaterici in cui risalta la tridimensionalità dell’argilla.

Superfici avvolgenti e calde che oltre ad essere completamente naturali garantiscono elevati standard tecnici. L’argilla intonacata infatti è traspirante, fa da isolante acustico e migliora le qualità del microclima interno.

matteobrioni.com

Vi piacciono queste rivisitazione della Boiserie?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: