Entriamo al CasaFacile DesignLab con le blogger #cfstyle

La prima cosa che mi ha colpito entrando al CasaFacile DesignLab è stato l’allestimento creativo della zona notte. Diciamo che se si potesse concretizzare l’espressione “sogni d’oro”, avrebbe più o meno questo aspetto:

Candide e morbidissime nuvolette che pendono dal soffitto rendendo surreale ed onirica l’atmosfera all’interno della stanza da letto, chi non vorrebbe addormentarsi dolcemente in una cornice come questa? Tornando coi piedi per terra ho realizzato che le nuvolette erano state ricreate con i sofficissimi piumini Daunen Step e che il letto sopra il quale fluttuavano fa parte della HUG Collection di Noctis, una linea versatile e altamente personalizzabile con 6 tipologie di testate.

Le pareti rivestite con le tonalità tenui e rilassanti del verde e del grigio-azzurro di Wilson & Morris, sono state arricchite da composizioni di stampe in bianco e nero di dimensioni diverse per dare carattere e movimento alla parete (Desenio). Funzionalità e stile con il Servomuto Pisolo di Servetto e la biancheria dell’esclusivo brand austriaco Vossen che realizza fibre naturali nel pieno rispetto dell’ambiente. Avete mai pensato ad un accappatoio come elemento decorativo?

Studio Pisk ed Elisabetta Viganò hanno dato forma quest’anno ad uno spazio innovativo, capace di interpretare appieno i nuovi stili di vita. Il piano terra del Coima Building, nel cuore dell’Innovation Design District, è stato trasformato in un ambiente Co-Living e Co-Working dimostrando come i vari aspetti della vita contemporanea possano convivere e supportarsi a vicenda all’interno di abitazioni sempre più multifunzionali. Non è un caso che lo spazio co-working sia proprio adiacente alla zona notte, sempre più spesso si ha la possibilità (o necessità) di lavorare da casa e le nostre camere da letto si prestano ad ospitare degli home office super organizzati.

Spazio co-working arredato con mobili Kestile e deodoranti per ambiente Glade

Il CasaFacile DesignLab ha accolto e stupito noi blogger con infiniti e stimolanti spunti creativi, coniugando icone del passato a soluzioni attualissime. Una bellissima e raffinatissima tenda in velluto rosa di Elitis faceva da sfondo alle lampade icone del design.

Il concetto di Co-Living come filo conduttore trova conferma anche nella disposizione della cucina di Aran Cucine . I moduli a parete, allestiti con elettrodomestici Hotpointdialogano in modo dinamico e funzionale con il blocco centrale a isola OASI, progettata da Stefano Boeri Architetti. In una visione di design circolare OASI si presenta come un elemento free-standing a pianta quadrata versatile e multi-funzione in grado cioè di garantire tutte le fasi di trattamento del cibo: conservazione, lavaggio, preparazione, cottura, servizio, consumo, riciclo. Circolarità e funzionalità intorno ad un robusto albero di limoni, pianta sempreverde che ben si adatta a crescere all’interno delle nostre case.

Dopo tanti stimoli positivi, sorrisi e una lezione di styling e fotografia tenuta dalla bravissima Ilaria Chiaratti di @idainteriorlifestyle, noi blogger abbiamo avuto l’opportunità di liberare la nostra creatività mettendoci alla prova con la creazione di Still Life realizzati con oggetti forniti dagli sponsor. Ecco i risultati:

Il CasaFacile DesignLab ha aperto le sue porte ai lettori per una serie di workshop e incontri tematici, una bella occasione per rafforzare e ribadire il senso di community e di condivisione di passioni e interessi.

(testi e foto @ritaglicreativi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: