La moquette retrofuturistica di Cristina Celestino

Ho appena terminato di riordinare tutto il materiale raccolto durante questa folle ed intensa Design Week e avrei davvero tante cose da raccontarvi ma ho deciso di selezionare e di farlo a modo mio. Non vi racconterò le installazioni più viste e fotografate ma quelle più vicine al mio gusto e alla mia idea di design. Ma facciamo un passo in dietro: qual è la mia idea di design? Penso che il design debba essere emozionante ed evocativo, mai e poi mai distante dalle persone e dai loro bisogni, fruibile e “accogliente”.

Accogliente come un appartamento completamente tappezzato di moquette. Sto parlando del bellissimo Brera Design Apartment che quest’anno si è trasformato in un ambiente onirico e fuori dal tempo. Besana Carpet Lab ha presentato il progetto Planetario affidando a Cristina Celestino la reinterpretazione della moquette al fine di renderla di nuovo protagonista della stanza, proprio come negli anno 60-70.

Il risultato di questa collaborazione è un allestimento retrofuturistico proprio perché ricrea quel futuro immaginato negli anni 60. Ispirate al mondo sottomarino e al tema dello spazio, le moquette disegnate da Cristina Celestino invitano a farsi avanti in questo mondo ovattato e soffice (in effetti veniva quasi voglia di sfilarsi le scarpe…).

foto @ritaglicreativi
foto @ritaglicreativi

Perfettamente allineate al progetto Planetario sono le sculture luminose di Esperia, azienda storica nata nel 1952 a Poggibonsi in provincia di Siena. La visione di Esperia negli anni 60 e 70 era già proiettata verso un futuro ottimista e sapeva sapientemente mixare arte e design. Accanto ad icone del marchio ci sono le nuove lampade progettate da Cristina Celestino. Un connubio che incarna l’anima del progetto e della location che lo accoglie.

foto @ritaglicreativi
foto @ritaglicreativi
Photo credits_Helenio Barbetta
Photo credits_Helenio Barbetta
Photo credits_Helenio Barbetta

Besana Carpet Lab con la sua esperienza quarantennale è riuscita ad imprimere con stampa digitale i colori vivaci e tutte le sfumature più delicate sulla moquette folta e morbida della collezione Nebula donandole un affascinante effetto cangiante.

Cosa dire dei pomelli rivestiti di moquette?

E di questo bagno?

Lampada Leila ispirata al seme di acero – progettata da Cristina Celestino per Esperia

E come ogni fan che si rispetti non poteva mancare la foto con la mia designer del cuore insieme alla mia collega Valentina Romano (@casetascabili).

Non male come prima tappa della Milano Design Week vero?

besanamoquette.com

esperialuci.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: