Noroo porta alla Milano Design Week il colore “fluido” delle maree

Per il terzo anno consecutivo i suggestivi Magazzini Raccordati di Via Ferrante Aporti saranno il cuore e l’anima del distretto Ventura Centrale.

L’area espositiva destinata alle installazioni di brand internazionali è raddoppiata nel giro di appena 3 anni, affermandosi come una delle più scenografiche location della Milano Design Week.

Entriamo nel vivo delle proposte di quest’anno di Ventura Centrale esplorando il bellissimo progetto di Noroo, azienda coreana leader nel settore delle vernici per la prima volta in Italia alla Design Week.

Il Noroo International Color Trend Show è un seminario annuale con il quale l’azienda, grazie al coinvolgimento di esperti di fama mondiale, delinea il futuro del colore nel design, nell’arte e nella cultura.

Per il 2020 Noroo ha scelto il colore fluido delle maree, quello che cambia con i ritmi della natura.

Ma cosa si intende per colore “fluido”? E’ un colore che viene creato dalla natura e da ciò che ne influisce il corso, fluido perché si adatta e viene modificato dall’ambiente.

Questo concetto viene interpretato artisticamente dalla mostra Tides – Maree, che si ispira a tutte quelle impercettibili pulsazioni che l’universo ci manda e che noi non siamo più in grado di cogliere. Il colore nasce all’interno di questo cosmo interconnesso, in cui Luna, Terra e Sole danzano dando vita alla gravità che influenza le maree.

L’installazione Tides – Maree vede come protagonisti l’artista coreano Kwangho Lee e lo studio danese Wang & Söderström.

Kwangho Lee propone 100 sgabelli modulari della serie The Moment of Eclips, in cui ogni sgabello, che richiama la forma di un’eclissi, si unisce allo sgabello vicino dando origine a catene di infinite variazioni. L’approccio dell’artista è quello di riflettere sul suo rapporto con gli oggetti quotidiani e con i materiali diversi che si incontrano.

KwanghoLee by Mok Jinwoo

Wang & Söderström è uno studio artistico e di design composto da Anny Wang, designer spaziale e di arredi, e Tim Söderström architetto. La loro collaborazione verte sulle esplorazioni digitali e sulla loro esperienza nel software tridimensionale che li vede uscire dai confini delle loro rispettive discipline per creare esperienze inaspettate caratterizzate da matericità e tecnologia.

Wang & Söderström_Photo by Mishael Phillip

Alla Milano Design Week i due artisti portano un’installazione che mostra un paesaggio ultraterreno con luci e colori fluidi e cangianti, dando l’impressione di essere al centro di un’eclissi solare. Ai visitatori sembrerà di passeggiare durante la bassa marea con la possibilità di riflettersi nelle pozze lasciate dall’acqua e di essere circondati da oggetti e sculture misteriosi.

Una vera e propria esperienza sensoriale.

Un’esposizione che merita sicuramente una visita durante la Milano Design Week, in un distretto del design che si sta facendo conoscere a livello internazionale.

Ecco i dettagli:

Link:

noroopaint.com

venturaprojects.com

Enjoy your Milano Design Week!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: