Partire dal divano per creare uno stile

La scelta del divano è una scelta fondamentale per l’equilibrio del nostro living.

Il divano può evocare diverse atmosfere e determinare lo stile dell’intera stanza, ecco perché bisogna ponderare bene questa scelta quando si va ad inserire un divano in un ambiente già arredato.

Al contrario quando abbiamo una stanza completamente vuota (e qui sta il divertimento…) possiamo preventivare la scelta di un divano che caratterizzi lo stile che abbiamo in testa.

Mi sono divertita a scegliere 3 divani diversi per forma e stile e a creare intorno a loro un arredamento “ideale” per rappresentare 3 living diversi: nordico, urban e fifties.

Entriamo in questi salotti immaginari!

Living Nordico

  1. Hello Sonia wallhanging small designed by Studiopepe per cc-tapis
  2. Sospensione PH5 Mini di Louis Poulsen su Made in Design
  3. 210 Divano in tessuto a 3 posti di Red Edition su Archiproducts
  4. ORIGAMI tavolino scandinavo di Maison du Monde
  5. 3 vasi Hammershi by Kahler Design su Lovethesign

Living Urban

  1. “Infrared NYC IV” di Paolo Pettigiani su Lumas.com
  2. Lampada a sospensione a led AIM di Flos su Archiproducts
  3. Divano componibile Campiello di Flexform designed by Antonio Citterio su Archiproducts
  4. Vasi bottiglia in ceramica a righe di Coin Casa
  5. Tavolino Tamburo by Atipico su Lovethesign 

Living Fifties

  1. “Sun” di Clifford Coffin su Lumas.com
  2. “River Lodge Motel” di Marc Shur su Lumas.com
  3. Lampada da terra a LED in ottone “Bananas” di Ginger & Jagger su Archiproducts
  4. Divano in tessuto ROMA di Tacchini su Archiproducts
  5. Tavolo basso vintage in massello di legno di sheesham di Maison du Monde

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: