Le ricercate scenografie della designer Kathrin Charlotte Bohr

Entriamo nel delicato mondo della designer Kathrin Charlotte Bohr, un mondo intimo dove il design viene sperimentato all’interno di uno spazio di vita ordinario.

Il percorso di Kathrin rispecchia totalmente la mia visione di creatività. Un passato come scenografa e regista indipendente, una visione trasversale di tutto ciò che rientra nel concetto di bellezza passando attraverso arte e moda.

Il mondo del design arriva dopo varie esperienze ed è inevitabile che il ricco background di Kathrin influenzi considerevolmente l’anima dei suoi oggetti.

Il progetto Jacobsroom nasce nel 2017 con l’apertura di uno studio a Roma, l’intento è quello di osservare e sfidare i canoni estetici che influenzano la nostra società e declinarli negli oggetti di utilizzo comune.

Il suo spirito eclettico emerge con forza dalle sue creazioni, raccontandoci una storia fatta di ricerca e osservazione. I suoi oggetti sembrano essere parte attiva di uno storytelling che cerca il suo finale nelle case in cui verranno utilizzati.

LIANE – Tavoli leggeri e resistenti che possono essere combinati tra loro o utilizzati singolarmente

LIANE – Folding Tables

RAY – Coffee Tables modulari che invitano ad interagire con loro formando composizioni sempre diverse a seconda delle esigenze. Concepito come un oggetto condiviso, da cui ognuno può prendere un pezzo e spostarlo a suo piacimento ed uso. Perfetto per il bisogno di flessibilità dei nostri giorni…

RAY_side table set

PHELIE – Uno specchio guardaroba che aspetta di essere esplorato e contaminato dalle nostre storie personali. Un oggetto dalle forme volutamente irregolari e imperfette, proprio come le nostre vite…

PHELIE__mirror wardrobe

NOAH – Una Chaise Longue dalla struttura in acciaio sottile e resistente, un supporto elegante dove abbandonarsi al riposo sia dentro casa che all’esterno. 

NOAH_Chaise Longue (tessuto Dominique Kieffer)

TRAPEZE – Il progetto che più di tutti mette in luce il passato professionale della designer. Questo armadio modulare personalizzabile occupa la parete in modo estremamente scenografico sfruttando l’inclinazione come forza estetica e funzionale (si recupera spazio sul pavimento). Una vera e propria trama da costruire a seconda dell’uso che si vuole farne. Un perfetto esempio di oggetto pronto ad evolversi attraverso l’immaginazione di chi ne usufruirà.

Arte, moda, design, cinema, la poliedricità di Kathrin Charlotte Bohr si traduce in una produzione di oggetti visionari e liberi da convenzioni, capaci di nutrire l’immaginazione di chi li possiede.

jacobsroomdesign.com

(TRAPEZE è in lizza per gli Interior Design's Best of Year awards)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: