Home Tour: stile eclettico a Brooklyn + uno spunto DIY

Dopo una brevissima vacanza a Berlino (di cui vi mostrerò presto alcune interessanti scoperte), torno sul blog con un Home Tour nuovo di zecca.

Quando sono all’estero mi ritrovo spesso col naso all’insù ad ammirare i palazzi ed a immaginare cosa si nasconde dietro le finestre.

Avrei una voglia pazzesca di entrare in tutte le case che mi colpiscono semplicemente per vedere come sono arredate e chi vi abita.

Spesso mi fermo a immaginare lo stile e l’atmosfera che si cela dietro quelle finestre, cercando di saziare la mia curiosità con la fantasia (ne ho in quantità industriale).

E’ proprio questo il motivo che mi spinge periodicamente a farvi entrare nelle case più belle in giro per il mondo attraverso questi Home Tour.

Voglio farvi scoprire nuovi stili, ispirarvi e, perché no, raccontarvi anche qualcosa delle persone che decidono di aprirci la porta di casa loro.

Una villetta a schiera del 1912

Siamo a Williamsburg, uno dei quartieri più frizzanti di Brooklyn (a quanto pare il fenomeno degli hipster è nato proprio qui).

Tom e Carolyn, ormai da 7 anni, vivono in affitto in una splendida villetta a schiera.

Il rapporto d’amicizia con il padrone di casa che vive sopra di loro, ha permesso alla coppia di apportare modifiche rilevanti all’estetica dell’appartamento, facendoli sentire “a casa” sin dal primo giorno.

Un aspetto da non sottovalutare quello della condivisione, infatti sia la coppia che i proprietari possiedono dei cani, ben 2 a famiglia.

Tom e Carolyn non fanno certo mistero del loro amore per i cani, tanto che un ritratto dei loro amici a 4 zampe (fatto da un amico artista) troneggia in soggiorno proprio sopra il caminetto d’epoca.

Attenzione però, i cani potrebbero essere ben presto spodestati dalla loro posizione privilegiata perché  la coppia è in attesa di una bimba!

Lo spirito eclettico della casa si evince soprattutto dai dettagli originali di inizio secolo mixati a pezzi moderni di varia provenienza (Ikea e West Elm) e pezzi recuperati nei mercatini.

La nursery per la bimba sarà una naturale estensione dello stile vivace della casa con un pizzico di atmosfere tropicali.

 

Uno stile divertente, fresco, mai prevedibile che asseconda in pieno il carattere espansivo della coppia, mantenendo intatto il fascino antico della casa (camini in marmo originali perfettamente conservati, pavimenti in legno massiccio e modanature a corona).

In cima alla lista delle stanze da rinnovare ci sarebbe il bagno, anche se Tom e Carolyn sono riusciti a personalizzarlo con il loro stile vintage/colorato. Io lo lascerei così…

Anche per le pareti della camera da letto è stata scelta una tonalità scura come nel living, non trovate sia elegantissima?

Ecco un’altra parete che non passa di certo inosservata, un verde intenso corredato da un bellissimo wall hanging.

Cos’è un wall hanging? Sono arazzi da parete realizzati in stoffa e lana intrecciata, più o meno colorati. In questo caso i più creativi possono cimentarsi in un facile DIY per replicare lo stile. Provateci!

Copia lo stile eclettico di Tom e Carolyn

12345678

Buon viaggio!

 

Source: apartment therapy.com

Photo Credits: Melanie Rieders

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: