Due stili a confronto: Home Tour a casa di Arielle e Claire

Quando ho trovato queste due case (passo le ore a cercare nuovi spunti per ispirarvi…),ho pensato di proporle in due post diversi. Dopo aver letto la storia delle padrone di casa, ho invece trovato alcune affinità che mi hanno spinto a presentarvele insieme, mettendo così a confronto due stili decisamente agli antipodi.

Entrambe fotografe, entrambe artiste, due giovani donne realizzate, due case che sono il prolungamento del loro modo di essere.

Così diverse, così uguali Arielle e Claire ci fanno entrare nelle loro abitazioni mostrandoci come la personalità passa anche attraverso le scelte stilistiche, soprattutto quelle relative alla casa.

E voi siete più Arielle o Claire?

Arielle, una casa piena di luce sulla spiaggia di Oceanside – California

Fotografa, pittrice, artista a tutto tondo, Arielle Vey si definisce fortunata riferendosi al luogo in cui abita. Un appartamento che divide con il fidanzato sulla spiaggia di una fiorente cittadina californiana tra le più stimolanti in ambito creativo.

L’appartamento è luminoso, fresco e non sovraffollato. Le pareti sono decorate principalmente da fotografie incorniciate (sue e di artisti che lei ammira) e stampe di varie misure (a questo proposito vi rimando al post su come arredare con stampe e poster).

La disposizione delle gallery alle pareti non è casuale ma studiata nei dettagli. Come la stessa Arielle consiglia, è necessario definire prima una moodboard per decidere l’atmosfera che si vuole ricreare. Disporre prima a terra la composizione di quadri, foto o quant’altro vogliate appendere per capirne l’esatto ingombro. Successivamente fotografare la composizione e verificare che le misure coincidano con lo spazio che si vuole occupare sulla parete. Niente è lasciato al caso quindi…

La stampa con motivi geometrici è stata disegnata da Claire, mentre quella rosa che ritrae un profilo femminile è un ingrandimento di una foto trovata su un’edizione vintage di Vogue.

L’angolo ufficio si trova proprio tra il soggiorno e la cucina ed è visibile non appena si entra in casa. Non è un caso quindi che sia così organizzato ed ordinato e abbia anche una sua gallery dedicata!

Le mensole a vista in cucina sono un tripudio di tonalità pastello e composizioni colorate. I piatti rosa acquistati da Ikea hanno ispirato i successivi acquisti. Non solo Ikea ma anche tanto recupero dai mercatini vintage e da Anthropologie (attendo con ansia che venga aperto anche in Italia!).

Il pezzo preferito di Arielle? La poltrona giallo mostarda (trend attualissimo).

Uno stile che mixa coastal e vintage mid century, per un risultato sofisticato ma estremamente giovanile.

Copia lo stile di Arielle

A casa di Claire nel sud est di Londra

Fotografa e designer londinese, Claire Swindale vive da 15 anni in una casa vittoriana nel quartiere di Blackheath.

Viaggiatrice per passione, ha passato 8 anni in Nepal girando in lungo e in largo con un furgone.

Quando ha deciso di fermarsi e stabilirsi a Londra, inizialmente ha optato per un arredamento chiaro e leggero per poter riordinare le idee dopo tanto girovagare.

Lo spirito Punk Rock di Claire non ha tardato a riemergere e l’ha portata a pensare “finché puoi farlo, fallo”. Cosa? Fare in modo che la sua casa rispecchiasse appieno la sua anima eccentrica.

Senza paura, un motto che Claire porta avanti in tutto ciò che fa. Un insieme affollato di opere d’arte colorate, souvenir e cimeli di famiglia.

Un impatto decisamente strong, che enfatizza la creatività di questa designer. Lei stessa disegna carte da parati su cui raffigura le icone della sua città, dalla corona della Regina al Fish and Chips.

La carta da parati rosa nel soggiorno è di Vivienne Westwood, sua fonte d’ispirazione insieme a Frida Kahlo che domina la stanza dal bellissimo ritratto fatto dall’artista londinese Stephanie Thieu.

Per la cucina la scelta è ricaduta su una carta da parati scura di Sanderson.

Copia lo stile di Claire

Distanti, diverse ma con una spiccata creatività. Cosa le accomuna? L’amore per l’arte e…un grosso divano in velluto blu.

(source: apartmenttherapy.com, theglitterguide.com)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: