Home Tour: 28 metri quadri di stupore

Avete presente quando volete descrivere qualcosa ma non trovate le parole esatte per farlo? In alcuni casi è molto meglio utilizzare un’immagine, è più immediata, universale ed esaustiva.

Ecco, se dovessi spiegare a qualcuno che non ne capisce nulla di styling d’interni quali sono gli ultimissimi trends nell’universo casa, probabilmente gli mostrerei le foto dell’appartamento protagonista dell’Home Tour di oggi.

Qui non servono proprio parole, sarebbero superflue.

Questo mini appartamento di soli 28 metri quadri situato a Hornstull (un’area di Stoccolma), racchiude egregiamente in ogni suo centimetro quelle che sono le tendenze del momento.

Pareti rosa, molte piante decorative, pezzi vintage.

Uno scrigno colmo di bellissime sorprese.

Il contesto che lo accoglie è altrettanto piacevole, un edificio in stile Art Deco del 1931 con dettagli originali dell’epoca.

Cosa aspettiamo, entriamo?

Il cuore della casa…

Grandi finestre occupano l’intera parete del living, offrendo un panorama sull’intera zona circostante (l’area si trova in corrispondenza dell’estremità occidentale dell’isola di Södermalm,)

Per rinnovare pareti, porte e infissi sono state utilizzate solo vernici atossiche di Engwall och Claesson.

L’intera altezza (2,73 metri) è stata sfruttata con questa scaffalatura a parete multifunzionale.

Durante la ristrutturazione il soffitto è stato ripulito da vecchi residui di colle e l’effetto che è venuto alla luce è piaciuto così tanto da convincere il proprietario a lasciarlo così com’è, cemento a vista trattato con una barriera anti umidità.

Dettagli vintage in stile Art Deco richiamano l’anima dell’edificio che ospita questa piccola meraviglia.

Le piante giocano un ruolo fondamentale nella composizione della stanza.

E il frigorifero color oro?!? E’ di Gorenje.

La zona dell’ingresso riserva ulteriori sorprese. Il soffitto e le pareti fanno un effetto scatola, con una tonalità di verde scurissimo, svelando un altro trend del momento: il ritorno delle tinte scure sulle pareti (anche negli interni in stile scandinavo!).

La stanza funge da prolungamento della cucina con la zona pranzo ricavata da un tavolo a parete con ripiano in marmo e sgabelli alti. Ci sono due armadi a muro e antichi appendiabiti francesi ad arricchire il tutto…

Guardate che meraviglia il parquet originale!

Dettagli di stile…

La mini cucina

Questa cucina non ha nulla da invidiare ad altre più spaziose. Le ante sono state dipinte a mano con vernici Farrow&Ball, quelle superiori con la tonalità Manor House Grey e quelle inferiori con Down Pipe. Le piastrelle del pavimento sono di Byggfabriken.

Il bagno è elegantemente rétro.

Diamo uno sguardo alla facciata dell’edificio e ai dintorni per concludere questo viaggio immaginario all’interno di questa spettacolare mini casa.

Quindi, riassumendo: colori contrastanti alle pareti (chiaro e scuro), stanze multifunzionali, pollice verde, oggetti vintage mixati a oggetti trend del momento (vedi cactus…), ogni singolo centimetro sfruttato con intelligenza, luce naturale, dettagli d’epoca originali.

Io ci ho trovato tutto quello che stavo cercando per un Home Tour che vi stupisse, e voi?

Ah dimenticavo, è in vendita su Historiskahem.se!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: