Il postmodernismo di Sottsass negli occhiali da sole di Nina Mûr

L’immenso patrimonio artistico di Ettore Sottsass è stato celebrato quest’anno, nel centenario della sua nascita, con mostre, pubblicazioni, video.

A rendere omaggio alla sua arte e alla sua visione creativa unica, si aggiunge l’azienda spagnola Nina Mûr che ha realizzato una nuova collezione di occhiali di sorprendente bellezza e dal forte impatto evocativo.

Il mito di Sottsass e del collettivo Memphis, da lui fondato nel 1980, rivive nei dettagli unici di questi occhiali. Lo stile audace e colorato che caratterizzava la produzione di Memphis viene qui riproposto senza storpiature.

Abet Laminati

Il materiale utilizzato è lo stesso che Sottsass, in netto contrasto con le tendenze dell’epoca, prediligeva nelle sue produzioni: il laminato.

Nina Mûr per questa eclettica collezione ha collaborato con Abet Laminati, l’azienda alla quale Sottsass si è maggiormente rivolto per le sue sperimentazioni.

Il laminato non è più solo un surrogato o una riproduzione del legno e del marmo, viene proposto da Sottsass come materiale primario con infinite possibilità di decoro.

Questa sua caratteristica è alla base di alcuni dei patterns più iconici del geniale artista, come Bacterio, Spugnato o Rete.

Il decoro in laminato è il protagonista assoluto della collezione Nina Mûr eyewear.

Un uso decisamente innovativo e rivoluzionario se applicato alla produzione di occhiali, come avvenne negli anni 80 con gli scultorei oggetti di Memphis.

La sfida di Nina Mûr consiste nell’applicare la lavorazione dei laminati ad una superficie ridotta come quella della montatura degli occhiali.

Una sfida vinta.

La Collezione Nina Mûr goes Memphis è composta da due linee.

Original Memphis è caratterizzata da una struttura in legno di betulla (proveniente dalla Finlandia) alla quale sono state applicate le forme geometriche con i pattern realizzati in laminato Abet (con decoro Bacterio) in stampa digitale, mentre la linea Basic Memphis è composta da modelli più puliti e monocromatici.

 

 

 

L’intera collezione viene proposta in due forme: una dal taglio più femminile chiamata Nathalie (chiaro
riferimento a Nathalie Du Pasquier ) e l’altra dal design più maschile, il cui nome ovviamente è Ettore.

Rosa Baby e Blu Cobalto, pattern iconici, composizioni scenografiche ad incorniciare il viso.

In una parola: irresistibili.

 

ninamur.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: