ABK e Oikos: la collaborazione tra due brand con anime affini

Piastrelle, piastrelle e ancora piastrelle. In questi giorni non vedo altro.

Questa è la settimana del Cersaie, il salone internazionale della ceramica per l’architettura, organizzato ogni anno nel polo fieristico di Bologna.

Un’occasione unica per chi come me ama il vastissimo mondo dei rivestimenti per interni.

Impaziente di essere lì (rimarrò a Bologna solo un giorno, ma in modalità spugna), cerco di placare la mia fame di novità con alcune anteprime di collezioni che verranno presentate ufficialmente in Fiera.

Voglio parlarvi di un brand leader nel settore ceramico ABK, una bella realtà italiana riconosciuta a livello internazionale. 

Con il suo nuovo progetto, Crossroad, ABK conferma la ceramica come materiale protagonista delle nostre case.

Le nuove collezioni: versatilità e minimalismo

Le molteplici opportunità di questo materiale sono ben riassunte nelle 3 collezioni che verranno presentate a Bologna quest’anno.

Chalk rirpoduce l’effetto granuloso degli intonaci, donando tridimensionalità alle superfici.

 

 

Wood riproduce le essenze del legno in 6 diverse tonalità.

Brick (che io adoro) offre diverse soluzioni di posa con piastrelle dal bordo sagomato e smalto lucido (creando un bel contrasto con l’opacità delle altre due).

Tre collezioni studiate appositamente per essere accostate, abbinate e fuse nello stesso progetto d’interni.

Una visione completa del progetto finale che ha spinto ABK a cercare collaborazioni esterne che mirassero allo stesso obiettivo.

Da qui nasce la sinergia con Oikos che si conferma senza dubbio un’altra eccellenza del Made in Italy.

Queste due aziende hanno molte cose in comune: l’eco-sostenibilità applicata a tutte le fasi della lavorazione e un’estrema cura del dettaglio. Il tutto grazie ad una costante volontà di sperimentare.

Non da meno è la questione territoriale, ABK infatti ha base nel modenese mentre Oikos a Gatteo Mare (provincia di Forlì Cesena).

Un’affinità creativa che parte dal cuore

Partendo dal concetto di moodboard, ABK e Oikos hanno lavorato insieme al progetto Crossroad dando vita a un catalogo “ispirazionale”.

Alle collezioni ceramiche vengono abbinate selezioni di pitture Oikos in tonalità uguali o complementari.

Un bellissimo e funzionale lavoro di styling e di corrispondenze cromatiche, frutto di una comune sensibilità creativa.

In questo modo al cliente viene offerta la possibilità di fare scelte stilistiche coordinate, studiate da esperti. Non male no?

 

Un esempio di combinazione stilistica coordinata

Tornerò prestissimo con news dal Cersaie dove cercherò di gestire le poche ore a disposizione nel migliore dei modi (se vuoi sapere qual’è il modo peggiore di visitare una fiera leggi qui)

 

www.abk.it

www.oikos-group.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: