Black&white? Una certezza

Le foto in bianco e nero hanno sempre avuto un grande fascino su di me.

Più di una volta mi sono soffermata a rovistare tra gli scatoloni delle bancarelle dei mercatini che espongono alla rinfusa queste immagini di altre epoche, a mio parere, intrise di poesia. Foto di famiglia con il vestito della domenica, ritratti in primo piano di ragazze coi capelli raccolti ordinatamente e volti puliti senza eccessi.

Mi sono sempre chiesta quale fosse la storia di quei volti e del perché quelle foto fossero finite sulla bancarella di un rigattiere e non custodite gelosamente in qualche album di famiglia.

Quando si parla di bianco e nero possono venire alla mente molte cose, dalle foto alle trasmissioni televisive di un tempo.

Non dimentichiamo però che il black&white è anche una tendenza d’arredamento che sta tornando di gran moda e che, senza ombra di dubbio, è sinonimo di eleganza pura.

40m² di buon gusto

Questo piccolo appartamento svedese è l’esempio di come anche in piccoli spazi si possano fare grandi cose. Il gioco della bicromia viene stemperato da un bel pavimento in legno naturale e da qualche elemento di design, in primo piano la sedia di design Eames RAR (vi avevo parlato delle sedie di design più iconiche QUI). E voi dipingereste un’intera parete di nero?

Nulla è lasciato al caso

Ci spostiamo in uno spazio ancora più piccolo, 33m² studiati nei minimi dettagli. Il gioco del bianco e nero è ravvivato da angoli green e le grosse finestre fanno entrare tantissima luce naturale. Non manca proprio nulla, neanche l’angolo home office!

Stile classico

Ci allarghiamo decisamente entrando in un appartamento di 131m² situato in un edificio del 1924. L’utilizzo del bianco e nero è accostato ad elementi d’epoca (come il grosso camino nero) ed a carte da parati floreali dallo stile rétro. Uno stile classico ma non datato.

Una certezza…

Sono sicura che alcuni di voi non potrebbero mai rinunciare al colore, ma con una base di questo tipo potrete comunque sbizzarrirvi con accessori, tessili, quadri di qualsiasi tonalità e non sbaglierete mai.

Il bianco e il nero sono anche racchiusi nel simbolo dell’antica filosofia cinese dello Yin e Yang. Qui si uniscono in modo contrapposto ma armonioso. In ogni metà è presente una piccola parte del rispettivo opposto e l’uno non può esistere senza l’altro.

Un connubio che va avanti da secoli…

Tutte le immagini di questo post provengono da PLANETE DECO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: